• Dom. Nov 27th, 2022

Chi è Luigi Borghese, padre di Alessandro Borghese? Imprenditore, Barbara Bouchet, nobile, figli, com’è morto

Luigi Borghese, padre del famoso chef Alessandro Borghese ed ex marito della ballerina tedesca Barbara Bouchet, è stato uno tra gli attori italiani più importanti degli anni ’70. 

Una famiglia tutta di artisti quella di Luigi Borghese, attore, imprenditore e produttore cinematografico scomparso nel 2016. Napoletano doc, ha curato la produzione di pellicole cult tra gli anni ’70 e ’80, tra le quali ricordiamo Spaghetti a mezzanotte con Lino Banfi e Teo Teocoli, e Acapulco, prima spiaggia a sinistra. Sposato con la splendida Barbara Bouchet, Luigi Borghese ha avuto una vita tutt’altro che monotona iniziando a lavorare sin da giovanissimo.

Biografia

Nato il 7 marzo del 1936, Luigi Borghese inizia a guadagnarsi da vivere come venditore porta a porta per le vie di Napoli, fino a quando tra un lavoro e l’altro, diventa imprenditore. Tra gli anni ’70 e ’80 raggiunge il massimo successo prendendo parte a diversi film per poi sposare la bellissima attrice Barbara Bouchet, dalla quale ha avuto due figli: il conosciutissimo chef Alessandro Borghese nel 1976 e Massimiliano qualche anno dopo, nel 1989. I due sono rimasti marito e moglie fino al 2006 dopo un intenso amore lungo 30 anni. Anche dopo la fine della loro relazione, i due hanno continuato a stimarsi reciprocamente e si sono impegnati per restare uniti per il bene della famiglia. Ancora oggi, i figli raccontano di non aver mai vissuto il divorzio dei genitori in modo traumatico, bensì di avere sempre condiviso con loro moltissimo tempo. Il noto chef Borghese ha descritto più volte il padre come un vero supereroe, che lo ha accompagnato in tutte le fasi della crescita.

Un amore folle

Tra l’imprenditore e l’attrice c’è stato davvero un amore folle che è durato anche dopo la loro separazione. L’attrice ha ammesso che non ci sarà mai un amore come quello, e in un’intervista a Tv Sorrisi e Canzoni ha raccontato che Luigi era un istrione che ha dovuto lasciare da parte la gelosia per poter stare con lei. Il divorzio tra Luigi e Barbara non è stato un momento doloroso: l’amore fra i due era finito ormai da molto tempo, bisognava solo rendersene conto e compiere il passo di cui avevano più paura.

La malattia

Luigi Borghese è scomparso a febbraio del 2016 poco prima di compiere 80 anni. La famiglia, compresa la Bouchet ha mai reso nota la causa della morte di Luigi, scegliendo di mantenere il riserbo. Quel che è certo è che i figli e la ex moglie lo hanno accompagnato durante tutta la malattia, restandogli vicino senza mai fargli mancare affetto e amore. Nonostante il loro matrimonio fosse già finito, infatti, Barbara Bouchet lo ha sempre sostenuto anche nei momenti più difficili, dichiarando di averlo curato durante le sue malattie. Riguardo la separazione la donna racconta di non aver vissuto la rottura in modo traumatico, ma che i due si erano semplicemente resi conto di dover terminare la loro esperienza di vita insieme. La scomparsa dell’attore fu annunciata sui social proprio dal figlio Alessandro che con un tweet ha annunciato la perdita del padre con il quale ha sempre avuto un ottimo rapporto, ricordandolo per avergli trasmesso tante passioni, tra cui quella delle moto.